Navigation Menu
Musaba

Musaba

Contemporary Art Museum

  • Author: redazione
  • Date Posted: giu 22, 2017
  • Category:
  • Address: Mammola

Il MUSABA è un parco museo laboratorio vivo.

Un luogo magico in cui arte, architettura e natura si fondono. Si trova nel comune di Mammola, in provincia di Reggio Calabria, nella valle del torbido. Si tratta di una terra arida e difficile, sia letteralmente che metaforicamente; ma anche ricca di storia: molte sono le genti che hanno attraversato questi luoghi e numerose sono le stratificazioni di reperti presenti.

Il parco archeologico-paesaggistico nasce nel 1969 quando Nik Spatari, artista di origini calabresi, decide di tornare nella sua terra con la compagna Hinske Maas, gallerista olandese, e dare inizio ad un progetto visionario: creare un parco-museo-laboratorio dedicato ad arte e paesaggio sulle rovine del complesso monumentale di Santa Barbara.

Cominciarono negli anni settanta da mostre di arte contemporanea organizzate tra i ruderi e la natura selvaggia, e continuarono giorno dopo giorno a restaurare, scavare, e costruire con materiali di recupero.

Nei tre ettari di terreno del parco oggi si possono ammirare mosaici ed opere plastiche di Nik Spatari, la chiesa restaurata e dipinta con la particolare tecnica dei colori complementari,  diventata famosa come la “cappella sistina della Calabria” , numerosi interventi di artisti internazionali ed un chiostro-foresteria (disponibile ad ospitare turisti appassionati d’arte e ultimamente anche migranti rifugiati che hanno collaborato alle attività).

Il Musaba è un’utopia realizzata, un sogno in fieri di un visionario che ha dimostrato, combattendo quotidianamente contro le fin troppo note criticità della sua terra, che un’altra Calabria è possibile.

Nonostante gli 88 anni di età  Nik è quotidianamente all’opera: attualmente sta progettando una scultura di 12m di altezza che saluterà la superstrada.

Testo a cura di Chiara Falcone.