Navigation Menu
Morano Calabro

Morano Calabro

A jewel hidden on Pollino Mountains

settembre 52017

The village of Morano Calabro is a sparkling jewel hidden on the mountains of Pollino massif. Visiting Morano is a proper surprise for those who decide to stop on this lonely center and enjoy its beauty.

From Morano visitors can enjoy the views of the southern side of Pollino. Since its foundation, Morano Calabro is located on a strategic spot, where all the roads connecting the north to the south and the east to the west have to pass. Actually, the Romans built the first defensive outpost that has been converted into a castle by the Normans.

Morano Calabro’s structure is developed around the castle on a steep hill and is a vivid representation of a medieval organization of the urban space.

More Information»
Fiume Lao

Fiume Lao

Charming river

dicembre 122016

Il fiume Lao nasce in Basilicata sulle pendici del monte Serra del Prete e, dopo essere entrato in Calabria presso i paesi di Laino Borgo e Laino Castello, sfocia nel Tirreno, non lontano da Scalea, al termine di un percorso di più di 50 chilometri.

Grazie alla particolare conformazione che gli garantisce un importante flusso d’acqua (ha un bacino di 606 kmq ed una portata media di quasi 10 metri cubi al secondo) durante tutto l’anno e grazie allo stupendo scenario del suo percorso è diventato meta per antonomasia delle genti appassionate di immersione nella natura, canoa e rafting.

More Information»
Parco Nazionale Pollino

Parco Nazionale Pollino

Amazing natural park

settembre 132016

Immaginate un’area estesa per più di 192mila ettari che raggiunge anche i 2300 metri di altezza.
Consideratela come la scatola da regalo più grande del mondo; supponete di aprirla e trovare al suo interno una mescolanza di culture che va dalla magno-greca a quella arbreshe, il pino loricato, il lupo e l’aquila reale, le rocce dolomitiche ed espressioni artistiche come il Bos Primigenius.
Ci siete?
Avete dato un’occhiata?
Siete rimasti meravigliati?
Bè, vi hanno appena donato il Parco Nazionale del Pollino!

La flora e la fauna che popolano il Parco Nazionale del Pollino si caratterizzano per la varietà e per essere il risultato di un lungo percorso d’integrazione tra il Mediterraneo e la maestosa catena appenninica.

All’interno del Parco la macchia mediterranea accompagna le visitatrici ed i visitatori fino agli 800-900 metri; a queste altitudini si possono ammirare il Leccio, il Ginepro ed il Mirto; mentre salendo di qualche centinaio di metri è possibile imbattersi nei cinque tipi di Acero che risiedono in questa riserva naturale, oltre che in Querce, Farnetti e Castagni.

Sotto il punto di vista faunistico la popolazione che vive sul territorio ci regala continue sorprese sia tenendo lo sguardo fisso ai nostri piedi che alzandolo verso le vette innevate.

Sul Pollino risiedono alcuni tra i Coleotteri più rari del continente, così come la bellissima farfalla Melanargia Arge.

Tra le specie minacciate dall’estinzione che rendono necessaria un’escursione nella limpida cornice del Pollino, che è una vera è propria oasi per esse, annoveriamo la Testuggine Comune e quella Palustre o un volatile come la Coturnice.

Il fatto che il Parco Nazionale del Pollino sia un posto che favorisce la convivenza è confermato dalla presenza contemporanea delle cinque diverse specie di allodola.

Per chi ami, invece, un immaginario più classico la fauna locale è ovviamente popolata da esemplari di Aquile Reali, Nibbi Reali, Lupi, Gatti Selvatici, Martore e Lontre.

More Information»
All Listing Types All Locations Any Rating

Listing Results

  • Morano Calabro

    Morano Calabro

    Punto d'interesse

    Read more
  • Fiume Lao

    Fiume Lao

    Risorse ambientali

    Read more
  • Parco Nazionale Pollino

    Parco Nazionale Pollino

    Risorse ambientali

    Read more